Ultima modifica: 30 giugno 2018

Meccanica

Il diplomato in meccanica – meccatronica ha competenze specifiche nel campo dei materiali, nella loro scelta, nei loro trattamenti e lavorazioni; inoltre, ha competenze sulle macchine e sui dispositivi utilizzati nelle industrie manifatturiere, agrarie, dei trasporti e dei servizi nei diversi contesti economici.

Nelle attività produttive d’interesse, egli collabora nella progettazione, costruzione e collaudo dei dispositivi e dei prodotti,
nella realizzazione dei relativi processi produttivi; interviene nella manutenzione ordinaria e nell’esercizio di sistemi  meccanici ed elettromeccanici complessi; è in grado di dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali.

– misurare, elaborare e valutare grandezze tecniche con opportuna strumentazione fabbricazione e montaggio di componenti meccanici con elaborazione di cicli di lavorazione dimensionamento, installazione e gestione di elementi e gruppi meccanici
– progettare strutture, apparati e sistemi anche mediante applicazione modelli matematici e analizzare le risposte alle sollecitazioni meccaniche, termiche ed elettriche
– organizzare il processo produttivo definendo le modalità di realizzazione, controllo e collaudo dei materiali   e dei prodotti finiti
– organizzare e gestire manutenzione di impianti e sistemi automatizzati di movimentazione e di trasporto
– programmare sistemi di automazione integrata e robotica applicata ai sistemi produttivi
– gestire processi correlati a funzioni aziendali e progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di qualità e sicurezza, libera professione e insegnamento.